Pistoia: scritte minacciose contro Tvl. La denuncia dell’Associazione Stampa Toscana

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

FIRENZE – Sono stati imbrattati i muri della facciata della sede dell’emittente televisiva Tvl di Pistoia con scritte in vernice rossa firmate da una doppia V cerchiata. "Se non vedi il male che fa il governo, non vedi il male che stai facendo. Nazisti, criminali", si legge in una scritta. In un’altra, fatta sull’asfalto davanti all’ingresso, c’è scritto invece ‘Menzogne più censura uguale dittatura’".

L’emittente ha fatto denuncia alle autorità. Al riguardo, il presidente Sandro Bennucci e tutti gli organismi dirigenti dell’Associazione Stampa Toscana (Ast) esprimono piena solidarietà e appoggio al direttore e ai colleghi di Tvl Pistoia "colpiti da un minaccioso e inqualificabile attacco", "siamo di fronte all’ennesimo tentativo di intimidazione nei confronti di chi fa correttamente informazione – commenta -. La Toscana, purtroppo, è al secondo posto in Italia fra le regioni nelle quali i giornalisti sono presi di mira semplicemente perché fanno correttamente il loro indispensabile lavoro di informare.

L’Associazione Stampa Toscana, ossia il sindacato dei giornalisti, esprime gratitudine al ministero dell’Interno per l’attenzione finora riservata ai colleghi sotto attacco, rinnova l’invito alla magistratura, alle prefetture della regione e alle forze dell’ordine affinché la denuncia presentata da Tvl possa portare all’individuazione della mano, o delle mani, che hanno vergato le scritte e la giustizia faccia il suo corso".

Gilda Giusti

Leggi anche:   Parigi, estradizione negata ex terroristi rossi: il procuratore generale presenta ricorso

Calendario Tweet

luglio 2022
L M M G V S D
« Giu    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031