Cresce il fatturato delle imprese a controllo estero in Italia, +5% secondo Istat

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

AGIPRESS – Il fatturato delle imprese a controllo estero nel 2019 ha registrato un incremento decisamente più ampio di quello del totale delle imprese residenti in Italia (+5% contro +0,8%). Competenza e specializzazione della forza lavoro sono tra i primi fattori di attrazione e persistenza in Italia. A comunicarlo è Istat che in una nota aggiunge: “Tra le controllate estere in Italia il 22,1% aveva in programma un incremento dei livelli di attività per il biennio 2021-2022, il 62,5% un mantenimento della dimensione economica, il 5,3% un ridimensionamento. Tra il 2020 e il 2021 il 52,5% dei principali gruppi multinazionali italiani dell’industria e dei servizi ha avviato investimenti di controllo all’estero, il 44,1% li ha progettati. AGIPRESS

Leggi anche:   Gli esperti: "Per contrastare la minaccia Omicron, continuare ad avere fiducia in vaccini e anticorpi monoclonali"