Guerriglia a Roma: 12 arresti nella notte. Anche i vertici di Forza Nuova. La risposta: manifestazione sindacale unitaria

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Durante la notte fra sabato 9 e domenica 10 ottobre 2021 sono state arrestate 12 persone coinvolte negli scontri di ieri a Roma. Fra gli arrestati anche Roberto Fiore e Giuliamo Castellino, rispettivamente leader nazionale e leader romano di Forza Nuova. Castellino era già stato fermato e portato in questura nella serata di sabato.

«Presenteremo una mozione urgente alla Camera per chiedere lo scioglimento di Forza Nuova e degli altri movimenti dichiaratamente fascisti»: lo ha annunciato il deputato Pd Emanuele Fiano che oggi partecipa davanti alla Camera del lavoro di Milano al presidio di solidarietà alla Cgil nazionale cui ieri è stata devastata la sede durante le proteste dei no green pass.

Tutte le sedi della Cgil sono aperte oggi, e un’assemblea è prevista stamane davanti a quella nazionale, dopo l’assalto ieri pomeriggio sotto la regia di Forza Nuova alla sede di Roma, nell’ambito di una manifestazione contro il green pass nel centro della Capitale che ha causato tumulti e scontri fino a tarda serata, con quattro persone arrestate. «Cgil, Cisl e Uil organizzeranno sabato 16 ottobre a Roma una grande manifestazione nazionale e antifascista per il lavoro e la democrazia», annunciano i segretari generali delle tre Confederazioni, Landini, Sbarra e Bombardieri.

Gilda Giusti

Leggi anche:   Super green pass: dal 6 dicembre al 15 gennaio per accedere a bar, ristoranti, cinema