Fabrizio Curcio torna Capo della Protezione civile. La decisione di Draghi

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha nominato Fabrizio Curcio Capo Dipartimento della Protezione civile. Ad Angelo Borrelli i ringraziamenti per l’impegno profuso e il lavoro svolto in questi anni.

“Auguri di buon lavoro a Fabrizio Curcio, richiamato a servire il Paese alla guida del Dipartimento della Protezione Civile: il ruolo della Protezione Civile è stato fondamentale nei mesi più duri di pandemia e continuerà ad esserlo nella ripartenza”. Così Gennaro Migliore (Iv).

“Auguri di buon lavoro al nuovo capo della Protezione Civile, Fabrizio Curcio, nominato da Mario Draghi: per lui si tratta di un ritorno, avendo già ricoperto l’incarico dal 2015 al 2017. Il contribuito della protezione civile contro la pandemia è di decisiva importanza” ha twittato Marco Di Maio, deputato di Italia Viva.

Fabrizio Curcio era già stato a capo della protezione civile dal 3 aprile 2015 all’agosto del 2017. Nel corso del suo mandato aveva affrontato due eventi dolorosi e tragici come il terremoto nel Centro Italia e la tragedia di Rigopiano. Nel 2017 fu sostituito proprio da Angelo Borrelli.

Leggi anche:   Pasqua 2021: 47 multe in Provincia di Firenze per controlli covid. Prefetto: «Cittadini responsabili»