Crisi governo: Meloni, anche oggi rinviata a domani, che schifo

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

«Anche oggi la crisi di governo è rimandata a domani. Dimissioni sì, dimissioni no, Conte sì, Conte no, responsabili sì, responsabili no, ministero alla Boschi sì, ministero alla Boschi no. Solo su una cosa questi pagliacci sono tutti d’accordo. A pagare il loro immobilismo, le loro poltrone mancate, le loro perdite di tempo devono essere i ristoratori, i baristi, i titolari di palestra, il comparto del turismo, le partite iva, i poveri abbandonati, i ragazzi che non vanno a scuola. Quelli, insomma, che non possono difendersi. Che schifo».

Lo scrive su facebook la leader di Fdi, Giorgia Meloni. «P.s. Nuovo appello agli alleati di centrodestra: sostenete anche voi la mozione di sfiducia al governo proposta da Fratelli d’Italia, portiamola come iniziativa comune, e chiudiamo definitivamente questo circo», aggiunge

Leggi anche:   Poste italiane: lo Spid si prenota con l'App e con WhatsApp