Inchiesta Autostrade: revocati a Castellucci gli arresti domiciliari. Confermati invece a Donferri

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Sono stati revocati dal Tribunale del Riesame di Genova, gli arresti domiciliari a Giovanni Castellucci, ex Ad di Aspi e Atlantia, arrestato nell’ambito dell’inchiesta sulle barriere antirumore, ritenute dall’accusa difettose. I giudici hanno però disposto per il manager l’interdizione. Il Tribunale del riesame ha invece confermato gli arresti domiciliari per Michele Donferri Militelli, dirigente di aspi arrestato anche lui insieme all’ex a.d. Castellucci e ad altri manager nell’ambito della stessa inchiesta. L’avvocato Giorgio Perroni, difensore di Donferri, ha confermato la notizia, ma ha detto di ritenere la decisione ingiusta, annunciando il ricorso in Cassazione.

Leggi anche:   Rigopiano: quattro anni dalla tragedia in cui morirono 29 persone. A marzo riprende il processo