#IoComproFiorentino, campagna di comunicazione del Comune

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Parte la campagna di comunicazione #IoComproFiorentino, voluta dal sindaco Dario Nardella per sostenere il commercio, l’artigianato e l’imprenditoria fiorentina già a partire dagli acquisti legati alle prossime festività natalizie.

“Siamo molto vicini ai nostri artigiani e alle nostre botteghe e in questi mesi difficili siamo più volte intervenuti a loro sostegno in vari modi – ha detto l’assessore al commercio Federico Gianassi – anche attraverso la nostra vicinanza per far loro sapere che combattiamo insieme questa battaglia difficile, perché il commercio e l’artigianato della città rappresentano un pezzo importante della nostra economia. Rappresentano un presidio sociale e culturale insostituibile, per questo abbiamo deciso con il sindaco di lanciare questo accorato appello a tutta la nostra città: compriamo fiorentino a partire da questo Natale difficile: se concentreremo le nostre attenzioni per i regali di Natale sul commercio e sull’artigianato della nostra città non solo faremo regali belli ma daremo anche un contributo alla resistenza e alla ripartenza delle nostre attività, mantenendo un presidio economico, culturale e sociale che non può andare perduto. Se le normative lo consentiranno – ha aggiunto Gianassi – potremo andare fisicamente, rispettando le regole, a fare acquisti, ma possiamo anche usare la consegna a domicilio che molti hanno attivato e gli strumenti online di cui i nostri negozi si sono dotati”.

#Iocomprofiorentino quindi è un appello ma anche una campagna di comunicazione che parte in questi giorni per favorire gli acquisti nei nostri negozi, nelle nostre aziende e nelle nostre botteghe di artigiani. Oltre a far girare il messaggio sui social e sui canali digital del Comune, #IoComproFiorentino sarà veicolato per le prossime tre settimane attraverso 70 pannelli posizionati sui mezzi Ataf, sulle vetrinette del centro e sui circuiti dei manifesti 6×3 del Comune

Leggi anche:   Coronavirus in Toscana: 15 morti, oggi 10 gennaio. E 472 nuovi contagi (quasi 125mila in totale)