Firenze: Home Texstyle 2021 digital edition, dal 5 all’8 febbraio

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Si apre con un ‘edizione tutta on line di FIRENZE HOME TEXSTYLE la stagione fieristica 2021 di Firenze Fiera. Un capitolo nuovo del fare fiere ed eventi in tempi di pandemia e prolungarsi dell’emergenza sanitaria, un esserci nel mercato virtuale di inizio anno da parte delle aziende più qualificate ed i brand più prestigiosi e dinamici dell’arredo tessile, in attesa del ritorno alla fiera fisica nel 2022.

Sarà un’edizione speciale, all digital, in omaggio all’eccellenza del tessile per la casa, nautica, spa, contract & hotellerie, editoria tessile, fragranze, che si svolgerà da venerdì 5 a lunedì 8 febbraio 2021 in concomitanza – come nelle due edizioni precedenti – con IMMAGINE ITALIA & Co., anteprima collezioni Intimo Lingerie 2022.

La realizzazione dell’evento che rappresenta la più importante fiera sul tessile per la casa in Italia, comporterà un grandissimo sforzo da parte dell’organizzazione fieristica, capofila di un progetto virtuale innovativo che coinvolgerà attivamente aziende leader del comparto, invitate a stringere relazioni globali all’interno di una piattaforma digitale che consentirà incontri virtuali e attività di business matching con gli operatori.

In campo, a fianco delle imprese, buyer di department store, concept store, interior designer, key player del settore arredo tessile ma anche opinion leader, giornalisti, influencer e blogger a caccia di nuovi trend e mood del momento.

La mostra, con il patrocinio della Regione Toscana, Comune di Firenze e Camera di Commercio di Firenze, si avvarrà del supporto dell’ICE che per il primo anno ha deciso di valorizzare e sostenere la fiera con un programma articolato di attività promozionali attraverso il coinvolgimento di buyer esteri e l’organizzazione di webinar in mercati di riferimento quali Russia, Arabia Saudita, Emirati Arabi, Cina e Stati Uniti.

«Pur non potendo colmare il vuoto generato dalla sospensione per il 2021 della fiera fisica – dichiara Leonardo Bassilichi presidente di Firenze Fiera – l’edizione on line ci permetterà di tenere vivo il legame con i nostri espositori che già da due anni hanno scelto Firenze e la Fortezza da Basso per il lancio delle loro collezioni, in attesa del ritorno, nel 2022, del salone dell’incontro e del confronto reale».

Gilda Giusti

Leggi anche:   Ex Caserma Lupi Toscana, trasformata in 500 alloggi di social housing