Fondo salva-imprese, aggiunti 30 mln di euro

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

(AGIPRESS) – Il fondo salva-imprese è stato ulteriormente finanziato con l’aggiunta di 30 milioni di euro. È quanto previsto nel testo della legge di bilancio approdato alla Camera e già bollinato dalla Ragioneria Generale dello Stato. Il fondo salva imprese è intervenuto già con i primi 85,5 milioni, risarcendo tutte quelle imprese creditrici che a causa di concordati fallimentari dei General contractor non hanno ricevuto i pagamenti per lavori già effettuati.

“In queste settimane le imprese beneficiarie del fondo stanno ricevendo le somme e nella prima decade di dicembre anche le imprese creditrici del gruppo Astaldi, per le quali l’iter è stato un po’ più complesso, riceveranno i bonifici. È una misura che ha letteralmente salvato da sicuro fallimento centinaia di piccole e medie imprese in tutto il Paese” commenta attraverso ina nota il vice ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Giancarlo Cancelleri. “Un percorso lungo e complesso – conclude il vice ministro Cancelleri – che conferma l’interesse primario del Governo di non lasciare indietro nessuno, soprattutto imprese che nel nostro territorio devono tornare ad essere la leva per lo sviluppo economico” .

Leggi anche:   Economia, il vice Ministro su tasse: "E' momento di tagliare"