Vaticano: il virus avanza e arriva fino a Santa Marta, residenza di Bergoglio

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Il coronavirus avanza e colpisce anche a Santa marta, la residenza di Bergoglio. A questo punto qualcuno in Vaticano dovrebbe far capire agli incoscienti che vanno in giro senza mascherina e stringono mani, abbracciano i fedeli, che sarebbe meglio essere un po’ più prudenti.

Nuovo caso di Covid in Vaticano, questa volta a Santa Marta, la residenza del Papa. «Il malato, al momento asintomatico, è in isolamento, come anche coloro che sono venuti in contatto diretto con lui, e ha lasciato temporaneamente Casa Santa Marta, dove abitualmente risiede».

A dare la notizia il direttore della sala stampa vaticana Matteo Bruni. Dopo il caso di Covid riscontrato a Casa Santa Marta, la residenza del Papa, – ribadisce il direttore della sala stampa vaticana Matteo Bruni, «si continuano ad osservare le disposizioni emanate dalla Santa Sede e dal Governatorato dello Stato della Città del Vaticano e la salute di tutti i residenti della Domus viene tenuta costantemente sotto monitoraggio. Nei giorni scorsi i tre casi positivi tra residenti e cittadini dello Stato della Città del Vaticano sono guariti. Nel frattempo – riferisce il direttore della sala stampa vaticana Matteo Bruni – è stato individuato un altro caso di positività al Covid-19 tra i residenti dello Stato, a cui si aggiungono i positivi riscontrati tra le Guardie Svizzere».

Leggi anche:   Al Teatro Verdi Michele Campanella solista e direttore con l'Orchestra della Toscana (ORT)