Coronavirus: a Parigi scatta il coprifuoco. 38milioni di casi in tutto il mondo

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Coprifuoco a Parigi e in tutta la Francia. Un decreto che instaura nuovamente lo stato d’emergenza sanitario è stato adottato questa mattina, 14 ottobre, dal Consiglio dei ministri, secondo quanto appreso da Bfm Tv. Lo stato d’emergenza – scaduto lo scorso 9 luglio in Francia e non prorogato – dovrebbe tornare nuovamente in vigore da venerdì a mezzanotte. Consentirà, in particolare, al governo di adottare provvedimenti urgenti che implicano la limitazione dei movimenti o delle libertà dei cittadini per motivi straordinari e temporanei. Il presidente francese Emmanuel Macron annuncerà stasera in diretta tv un coprifuoco in tutte le città poste in stato di massima allerta sanitaria, compresa quindi Parigi: lo riferisce Bfm Tv citando fonti concordanti. Il coprifuoco, secondo le stesse fonti citate dalla tv, dovrebbe scattare dalle 21.

In tutto il mondo sono stati superati i 38 milioni di casi di coronavirus. Lo si legge negli aggiornamenti della Johns Hopkins University. In particolare, il numero dei contagi è di quasi 38.144.000. Al primo posto sempre gli Stati Uniti (7.858.344), seguiti da India (7.239.389) e Brasile (5.113.628). Le vittime sono 1.086.399, 216.000 soltanto negli Usa

Sono 5.132 i nuovi contagi da Covid nelle ultime 24 ore in Germania: è la prima volta da aprile. Lo riferisce il Robert Koch Institut. In ventiquattro ore si è passati da 4.122 contagi a 5.132. Sono ora 620 i pazienti in terapia intensiva nel paese, riferisce Bild, e 334.585 il totale dei contagiati dall’inizio dell’epidemia. Nelle regioni e nelle città tedesche considerate focolai di Covid-19 i ristoranti dovranno chiudere alle 23. Lo scrive il Bild a proposito della riunione tra ministri-presidenti del Land e la cancelliera Angela Merkel. Inoltre, sarà introdotto l’obbligo di mascherina dove non è possibile rispettare le distanze di sicurezza o dove si passa molto tempo insieme nei Land e nelle città tedesche dove viene superata la soglia dei 35 nuovi contagi per 100.000 abitanti in una settimana.

Ernesto Giusti

Leggi anche:   Coronavirus: Biontech e Pfizer chiedono di poter vendere il vaccino