29enne somalo arrestato dalla polizia, aggrediva e minacciava in strada i passanti

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Da settimane terrorizzava il quartiere con aggressioni e minacce in strada. Un 29enne pregiudicato somalo è stato arrestato dai carabinieri di Firenze nel corso di un controllo in via Palazzuolo: si è reso protagonista di azioni contro i passanti,e i militari lo avevano già fermato per reati contro il patrimonio. Dopo l’ennesimo grave episodio che, nello scorso mese di giugno, ha visto il somalo denunciato per un’aggressione con una bottiglia rotta ai danni di cittadini italiani e stranieri, i carabinieri hanno chiesto l’aggravamento della misura cautelare dell’obbligo di firma e per l’uomo è scattato l’ingresso in carcere

Leggi anche:   Coronavirus Usa: facebook e twitter rimuovono post di Trump