Bonus baby sitter ai nonni. Il ministro: proteggiamoli. Lino Banfi: favorevole

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Bonus baby sitter anche ai nonni? Le trovate del governo Conte si rincorrono. Ecco l’ultima, che riguarda la possibilità di estendere il bonus baby sitter appunto anche ai nonni. Speriamo non sia solo una boutade, o una presa in giro. «Ho preso atto della circolare con cui l’Inps ha esteso il bonus baby sitter anche ai familiari per la cura dei bambini. Resta il fatto che anche in questa fase i nonni devono essere oggetto della nostra massima tutela e proteggere la loro salute era e resta una priorità». E’ quanto dichiara all’ANSA la ministra per la Famiglia e le Pari opportunità, Elena Bonetti. La ministra Bonetti, sin dall’inizio dell’emergenza, ha sottolineato la necessità di preservare i nonni, in quanto anziani e più esposti ai rischi che comporta il contagio, dal contatto con i bambini.

«Il voucher baby sitter anche ai nonni? Sono molto favorevole, meglio un bonus che un malus. Propongo di istituire i senior sitter». A parlare è il nonno d’Italia, Lino Banfi, che all’AdnKronos commenta positivamente la notizia dell’estensione del bonus baby sitter anche ai nonni. Il suo nonno Libero, il personaggio della serie tv Un medico in famiglia che ha interpretato per quasi venti anni, però il bonus non avrebbe potuto percepirlo in quanto familiare convivente.

«Sarebbe più giusto allora estenderlo anche ai nonni conviventi – continua l’attore -. E’ vero che i nonni che non vivono con le famiglie potrebbero avere maggiori spese da affrontare, però un minimo secondo me sarebbe giusto riconoscerlo anche agli altri. Non dico lo stesso importo, magari una parte: se il massimo è 1.200 euro, farei 300, per farli stare un po’
più allegri in un momento come questo. All’Unesco avrei proposto di far diventare i nonni italiani patrimonio dell’umanità. Lo dico a nome del mio movimento Nolinc, Nonni Liberi Incazzeti. Dico che è il mio movimento perché per ora sono solo io, ma potenzialmente siamo in 12-13 milioni».

Ernesto Giusti

Leggi anche:   Fornitura taser: società tedesca contesta Dipartimento Pubblica sicurezza per esclusione gara