Fiorentina, Pezzella: «Non si può fischiare un rigore del genere. Ribery? Un gol pazzesco»

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

La mattina del giono dopo, cioè oggi, domenica 28 giugno, è amara per la Fiorentina. Che ripensa all’occasione perdut ieri sera contro la Lazio. I viola hanno segnato un gran gol con Ribery, ma sono tornati a casa a mani vuote. Germn Pezzella, il capitano, contesta il rigore concesso alla Lazio per l’uscita, quasi in punta di piedi, di Dragowski su Caicedo. In effetti, la prima impressione era che il portiere nemmeno l’avesse sfiorato l’attaccante. Poi c’è stato un fallo abbastanza netto in area laziale su Ribery. Sul quale l’arbitro nemmeno si è soffermato. Tantomeno è andato a rivederlo al Var.

«C’e’ tanto rammarico – commenta Pezzella – perchè abbiamo fatto, secondo me, una partita molto buona, soprattutto fino all’episodio del rigore, ed abbiamo creato parecchie occasioni che magari non sono state chiuse con quella cattiveria di cui ci sarebbe bisogno per fare male. Non abbiamo praticamente sofferto, e loro non hanno tirato in porta con quella possibilità che invece la Lazio ha». E ancora: «Siamo venuti via senza prendere punti con brutte sensazioni perchè dovevamo tornare a casa nostra in maniera migliore. Non so se il rigore ci ha tagliato le gambe, sicuramente loro nel secondo tempo hanno alzato un po’ la linea, noi in ripartenza dovevamo fargli male, ma dopo ci sono stati degli episodi. Episodi che non vanno bene per il calcio in generale perchè non si puo’ fischiare un rigore del genere da una parte, e uno dall’altra parte (su Ribery, ndr) non andarlo neanche a rivedere. La tecnologia dovrebbe chiarire queste cose ed invece sembra che ci siano ancora piu’ dubbi». In effetti, l’arbitro Fabbri ha tenuto abbastanza bene in mano la partita nel primo tempo, ma nella ripresa pare essersi lasciato condizionare dalla frenesia dei laziali, in grande difficoltà e smaniosi di arrivare al pareggio.

Poi il capitano parla del fantastico gol di Ribery: «Ha fatto un gol incredibile. Franck è un giocatore pazzesco, è molto importante per noi, lo abbiamo perso per molto tempo prima di questa sosta. Ha lavorato tanto e lo ha fatto anche nelle ultime settimane per essere in forma per il campionato e sta facendo alla grande. E’ un calciatore che ci permette di fare un
salto di qualità, e soprattutto per quei ragazzi giovani che abbiamo davanti è una linea-guida».

Sandro Bennucci

Leggi anche:   Pisa: dopo scontro finisce con auto sui tavolini di una pizzeria, 5 feriti, non gravi