Coronavirus: Pisa rafforza misure igieniche su scuolabus e nidi

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Si dice che i bambini non corrano troppi pericoli con l’infezione di coronavirus, ma il Comune di Pisa è corso ugualmente ai ripari, intanto disponendo il rafforzamento della sanificazione di tutti gli scuolabus. Inoltre, la direzione dei servizi educativi ha chiesto alle ditte che hanno in appalto il servizio di refezione scolastica di rafforzare le misure igienico-sanitarie per la somministrazione dei pasti nelle scuole comunali, per assicurare la maggiore igiene possibile e ridurre il rischio di contagio del coronavirus.

Dopo la riunione di oggi, 25 febbraio, a Firenze, tra i sindaci toscani e il presidente della Regione, Enrico Rossi, la principale decisione del comune di Pisa riguarda il fatto che, al momento, le scuole di ogni ordine e grado resteranno regolarmente aperte pur vietando tutte le gite e le uscite didattiche, anche in città.

Gilda Giusti

Leggi anche:   Coronavirus Toscana: mascherine, ordinanza Rossi non esime dal rispettare distanza di sicurezza