Coronavirus: scendono in campo i prefetti, assicureranno l’esecuzione delle norme governative

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Saranno i prefetti ad assicurare l’esecuzione delle norme contenute nel decreto legge del Cdm per contrastare l’emergenza Coronavirus. I prefetti potranno avvalersi delle forze di polizia e in caso di necessità dei Nuclei Nbcr dei vigili del fuoco e delle forze armate sentiti i comandi territoriali. Sono ritenute utili riunioni dei comitati provinciali per l’ordine e la sicurezza pubblica.
Tra le norme che potranno essere applicate nei territori dove risulti positiva almeno una persona per cui non si conosce la fonte di trasmissione o che comunque non sia riconducibile a una persona proveniente da una zona già interessata dal contagio il divieto di allontanamento dalle aree dei focolai e il divieto di accesso; la sospensione delle manifestazioni, degli eventi e di ogni forma di riunione in luogo pubblico o privato, la chiusura degli asili e delle scuole, l’annullamento dei viaggi di istruzione e la chiusura dei musei.

Leggi anche:   Coronavirus: cassa integrazione in deroga. Risorse assegnate: Toscana pronta